Come dimagrire la pancia in modo naturale

Anche se non hai una costituzione robusta oppure non sei una persona che tende ad accumulare cuscinetti di grasso nei punti più critici del corpo, con l’estate che si sta facendo sempre più vicina potresti sentire il desiderio di dimagrire la pancia oppure di renderla più tonica.

Uno dei modi più drastici per farlo è quello di eseguire una sessione di almeno dieci addominali, tutte le mattine, ma se il solo pensiero dell’esercizio fisico è sufficiente a farti storcere il naso, ecco qualche consiglio utile su come dimagrire la pancia in modo naturale senza troppo sforzo e senza sottoporti ad un regime molto rigido di diete e di sport.

1.Cambia il tuo modo di mangiare e passa all’integrale

I cibi integrali, a differenza di quelli raffinati o che sono stati sottoposti a più cicli di lavorazione, oltre a stimolare il funzionamento regolare dell’intestino sono in grado di dare un aspetto più tonico ed elastico alla pancia.

Cercate quindi, nel limite del possibile, di non farvi mancare mai nella vostra dispensa una o più confezioni di pasta o di riso integrale, una pagnotta integrale oppure scura, cereali e, ovviamente, crusca d’avena.

Questi alimenti infatti hanno un contenuto molto elevato di fibre, un basso contenuto di zuccheri e apportano al corpo soltanto i grassi strettamente necessari e di cui non può fare a meno per funzionare al 100%.

2.Tanti piccoli pasti, anche cinque o sei, ma un maggiore senso di sazietà

Di solito tendiamo a suddividere i pasti in tre momenti principali, che sono quelli costituiti dalla colazione, dal pranzo e dalla cena. Tuttavia questo schema presenta una controindicazione non da poco: in tarda mattinata o nel tardo pomeriggio potremmo ritrovarci con un senso di fame insopportabile, che oltre a toglierci concentrazione per lo studio o per il lavoro, potrebbe anche spingerci a recarci davanti al frigo oppure al negozio più vicino per comprare una merendina super calorica.

Come rimediare a questo inconveniente per far sì di perdere qualche centimetro di girovita oltre ad assottigliare la pancia?
È semplice: anche se in apparenza può sembrare strano, basta fare cinque o sei piccoli pasti al giorno per velocizzare il metabolismo, mantenerlo sempre attivo e ovviamente anche diminuire il senso di fame!

3. Proteine? Sì, grazie!

Anche se non sei un fanatico della carne oppure il pensiero del formaggio è sufficiente per farti pensare ai chili di troppo, cerca di mangiare sempre delle proteine magre, sia a pranzo sia a cena, di modo da poter eliminare in fretta il grasso che tende ad accumularsi nella zona della pancia e anche ad ottenere un fisico più tonico e scattante.

Le proteine magre si trovano soprattutto nella carne bianca, come quella di pollo e di tacchino, oppure nel pesce. I vegetariani convinti possono sostituire questi alimenti con le chiare d’uovo, lo yogurt naturale, meglio ancora se scremato, i formaggi magri, la soia e le noci.

Ricordatevi però, e questo sempre, di non eccedere con il consumo di proteine e di non provare anche abbinamenti azzardati come carne e legumi nello stesso piatto.

4. Apriti alle spezie e ai sapori dell’Oriente

Aggiungendo un tocco speziato ai tuoi piatti oppure un pizzico di peperoncino non solo risparmierai molte calorie, ma in più renderai vivaci e saporiti dei cibi che altrimenti sarebbero alquanto anonimi.
E non è tutto: il peperoncino non solo ti darà un senso maggiore di sazietà, ma ti impedirà anche di fare il bis oppure di mangiare porzioni da camionista e che non fanno di certo bene alla linea della pancia.